Programma Metodo Davis per dislessia discalculia disortografia disgrafia - Dono Dislessia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Programma Metodo Davis per dislessia discalculia disortografia disgrafia

Metodo Davis ®

Il Metodo Davis ®  per la dislessia, discalculia, disortografia e disgrafia


Ron Davis è l’ideatore del Metodo Davis ® per la dislessia, è una persona con forti caratteristiche dislessiche, ha ideato il Metodo partendo dalla sua esperienza personale e da come è riuscito a correggere gli effetti della dislessia.

Ron Davis ha identificato nella dislessia un modo di processare le informazioni passando attraverso le immagini e non attraverso il suono delle parole, ha definito questo processo pensiero visivo.


Mentre il pensiero non dislessico segue i suoni delle parole e crea una sequenza di concetti il pensatore visivo processa immagini ed il pensiero arricchisce continuamente la sequenza di immagini attraverso tutti i sensi.

Il pensiero visivo e non sequenziale può probabilmente arrivare ad essere anche migliaia di volte più veloce di quello verbale che è legato alla sequenza delle parole e dei loro suoni.


La difficoltà per il pensatore visivo interviene quando, ad esempio, si trova a leggere parole astratte a cui non può collegare un’immagine.

Tutti i simboli, alfabeto, punteggiatura e numeri, sono fonte di difficoltà essendo comunque concetti astratti che creano difficoltà.

La difficoltà innesca un meccanismo di confusione e disorientamento automatici e non controllati che non aiuta a risolvere la difficoltà, in genere il risultato è di aumento della difficoltà.




Io non sono la dislessia, io sono una persona,
io sono un intero universo in cui c’è posto anche per la dislessia,
ti chiedo di considerarmi prima di tutto come una persona
e poi di vedere insieme a me questa cosa che è la mia dislessia.        
                                                  Giovanna  42 anni




Queste parole si sono impresse nella mia mente per la dignità con cui sono state espresse e per il messaggio umano che mostrano chiaramente.



Chi ha caratteristiche dislessiche in genere trova difficoltà nell’utilizzo del linguaggio scritto, sia leggendo e sia scrivendo.

Non sempre riesce a descrivere l'esperienza che vive e a facilitare l'aiuto che potrebbe ricevere.

La persona ha un’intelligenza nella norma se non superiore e la difficoltà con il linguaggio scritto permane nel tempo.


La difficoltà si manifesta in modo più o meno intenso e vario, le strategie personali create per ovviare alle difficoltà incontrate variano moltissimo, si può affermare che sono limitate solo dalla creatività e dall’intelligenza, risorse disponibili anche in maniera eccellente ad ogni persona con abilità dislessiche.

In genere le strategie hanno una bassa funzionalità e richiedono un notevole impegno e utilizzo delle risorse mentali.

I risultati quantitativi e qualitativi sono contenuti, diventano la base per innescare un processo di bassa motivazione e scarsa autostima.



Segnali di difficoltà derivanti da possibili caratteristiche dislessiche


Tutti i segnali di seguito indicati possono essere segnali di difficoltà legati alle caratteristiche dislessiche, è importante osservarli e verificare il loro permanere nel tempo per distinguerli dai normali processi di apprendimento

- durante la lettura: le parole vengono omesse,  modificate, aggiunte, possono essere saltate righe intere, la punteggiatura non viene vista, gli accenti non vengono considerati, la comprensione del testo è limitata, il contenuto viene acquisito con difficoltà, le parole lunghe risultano difficili o impossibili da leggere, le parole vengono prima lette a mente o a bassa voce  e poi lette ad alta voce

- durante la scrittura: la qualità della scrittura compromette la possibilità di lettura, la velocità di scrittura è rallentata, le lettere vengono scambiate facilmente tra di loro, le lettere vengono scritte alla rovescia, alcuni gruppi di lettere non vengono scritti correttamente, gli accenti e le doppie vengono omessi, la punteggiatura non è considerata

- durante l’attività scolastica in generale  in ambito scolastico e in ambito famigliare: affaticamento mentale in tempi brevi sia leggendo che scrivendo, frequenti sensazione di confusione, perdita di orientamento e mal di testa ricorrenti, episodi costanti di nausea


Questi sono alcuni dei segnali che possono essere osservati, solitamente sono più di uno e si manifestano in maniera variabile essendo influenzati dalle diverse situazioni che la persona incontra nella vita quotidiana.

Una volta che questi segnali sono stati rilevati è utile rivolgersi ad uno specialista medico abilitato alla certificazione delle caratteristiche dislessiche. Questo permette sia alla persona interessata che alla sua famiglia di essere certi e consapevoli delle reali caratteristiche possedute dalla persona per quanto riguarda la dislessia.


Il Metodo Davis ® per la dislessia permette di acquisire una metodologia per utilizzare in modo funzionale le proprie caratteristiche dislessiche.

Può essere trasmesso solo da professionisti che hanno fatto un percorso lungo ed impegnativo sia teorico che pratico prima di essere ufficialmente certificati dal Centro Davis come Facilitatore Certificato del Metodo Davis ®.


La certificazione di Facilitatore del Metodo Davis ® deve essere rinnovata e confermata annualmente attraverso un processo di controllo e verifica dell'attività svolta e della capacità professionale espressa dal Facilitatore negli ultimi dodici mesi di attività.

Il rinnovo e la conferma non sono automatici, la certificazione può essere sospesa o non rinnovata e possono essere richieste specifiche attività di aggiornamento professionale.








Per ogni informazione o dettaglio contattare:
Alessandro Taiocchi
Facilitatore Certificato Metodo Davis ®
atalessandro@yahoo.it      tel. cell. 333 44 37 368

Alessandro Taiocchi Facilitatore Metodo Davis per la dislessia


Alessandro Taiocchi
Facilitatore Certificato
Metodo Davis ®


logo Metodo Davis
alfabeto

Non si può insegnare qualcosa ad un uomo.
Si può solo aiutarlo a scoprirla dentro di sé.
Galileo Galilei

alfabeto ZA

Quando qualcuno padroneggia qualcosa, questa cosa diventa una sua parte.
Diventa parte del pensiero dell’individuo e del processo creativo. Aggiunge la qualità della sua essenza a tutti i pensieri successivi e alla creatività dell’individuo.
Ron Davis

modello parola prima
modello confuso
modello cambio
modello uguale
modello dopo
il Dono della dislessia libro
 

PROGRAMMI DEL METODO DAVIS ®

■ Davis Dyslexia Correction

■ Davis Math Mastery

■ Davis Attention Mastery

■ Davis Reading Program for Young Learners

■ Davis Orientation Counseling

■ Davis Symbol Mastery

logo Metodo Davis



I servizi professionali descritti come Correzione Davis della Dislessia ® inclusi: Padronanza dei Simboli Davis ® e Consulenza per l'Orientamento Davis ®. Autorizzazione all'uso della terminologia unicamente per consulenti Davis, formati e certificati dalla Davis Dyslexia Association International. Programmi per dislessia, discalculia, disortografia, disgrafia.



Torna ai contenuti | Torna al menu UA-32570315-1