Attività e aiuto per la dislessia - Dono Dislessia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Attività e aiuto per la dislessia

Dislessia e difficoltà

Ricordare sempre che la persona in generale apprende secondo un proprio sistema e attraverso un insieme di processi mentali, che gli stili di apprendimento sono molti e diversi.

Segnalare e ricordare che la persona con caratteristiche dislessiche ha bisogno di "vedere mentalmente" ciò che pensa e che molto più di altre persone apprende in modo multisensoriale e quindi apprende meglio facendo.



Scopro con molta frequenza, in particolare studiando a fianco di studenti che hanno caratteristiche dislessiche, che essi hanno capacità di trovare soluzioni alternative per risolvere problemi matematici o geometrici, per svolgere le quattro operazioni di base specialmente quando diventano più complesse, per memorizzare informazioni e nozioni anche se non comprese, per ovviare alla situazione di difficoltà in cui vivono e per la quale non ricevono indicazioni per agire con efficacia utilizzando le loro caratteristiche dislessiche.
Bisognerebbe apprezzare con loro queste capacità e sviluppare ancor più l'abilità nell'usarle come risorse.

Difficilmente il bambino od il ragazzo con capacità dislessiche o che in genere incontra difficoltà nell'apprendimento trova da solo soluzioni e strategie funzionali ed efficaci per utilizzare al meglio le risorse di cui dispone, necessita di un aiuto valido che lo affianchi nel suo percorso e faccia in modo che soluzioni e strategie siano percepite nella loro reale efficacia.


calcoli
 
altri calcoli
lettere confuse
logo GATE
 

In genere le difficoltà si sviluppano e si evidenziano fortemente quando inizia il contatto con concetti astratti come quelli rappresentati dall'alfabeto, dai suoi simboli e dal loro suono, dai numeri, dalla punteggiatura. La dislessia fuori controllo non riesce ad interagire con i concetti astratti e non visualizzabili mentalmente, è soprattutto in questi contesti che si evidenzia il bisogno di un aiuto pratico.  

La difficoltà con l'alfabeto si riflette automaticamente sulle parole scritte e lette, sull'ortografia e sulla grafia così come la difficoltà con la punteggiatura aumenta le difficoltà sulla lettura e sull'elaborazione di testi scritti, ecco allora dislessia, disgrafia, disortografia.
La difficoltà coi numeri si riflette in tutte le materie in cui il loro uso ne è parte indispensabile, quindi non solo matematica, aritmetica e geometria ma anche le date della storia o i dati numerici che riguardano una nazione nello studio della geografia, così può influire la discalculia.

La mancata acquisizione funzionale della percezione del tempo comporta poi difficoltà sulle sequenze, questo si riflette in molte aree dell'apprendimento ma anche nella coordinazione motoria che e' fatta di una serie di sequenze, in particolare quando le sequenze non sono libere ed istintive ma devono rispondere ad una logica artificiale come ad esempio nei giochi di squadra, anche qui la dislessia fuori controllo "gioca" un ruolo importante.

Le difficoltà nel loro insieme producono senso e percezione di inadeguatezza al compito, aumentano l'idea di diversità insieme a quella di inferiorità, alimentano la disistima e mettono a dura prova il sistema emozionale della persona con caratteristiche dislessiche.

Gli adulti dovrebbero sostenere e accompagnare i ragazzi con difficoltà o con capacità dislessiche in questi momenti difficili, aiutandoli a  distaccare la difficoltà esecutiva dal valore della persona: "sei una persona che vale indipendentemente dal risultato ottenuto in questa situazione specifica, risultato che puoi sempre e comunque migliorare come tu desideri".


Un Facilitatore del Metodo Davis ®  si affianca alla persona con caratteristiche dislessiche e l'accompagna a scoprire un percorso in cui apprende a controllare le proprie capacità dislessiche, ad utilizzarle, ad acquisire un modo di leggere e memorizzare funzionale ed efficace

clicca qui per maggiori informazioni sulla mia attività di Facilitatore Certificato del Metodo Davis ®

modello parola sequenza
modello parola prima

L'applicazione del Metodo Davis ® è indipendente dalle altre metodologie indicate.

modello parola effetto
modello parola ordine
 
logo Metodo Davis



I servizi professionali descritti come Correzione Davis della Dislessia ® inclusi: Padronanza dei Simboli Davis ® e Consulenza per l'Orientamento Davis ®. Autorizzazione all'uso della terminologia unicamente per consulenti Davis, formati e certificati dalla Davis Dyslexia Association International. Programmi per dislessia, discalculia, disortografia, disgrafia.



 
Torna ai contenuti | Torna al menu UA-32570315-1