Cosa sono e come si utilizzano le mappe mentali - Dono Dislessia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Cosa sono e come si utilizzano le mappe mentali

lineee guida mappe mentali

Le Mappe Mentali



Tratto dal sito www.gateproject.eu - realizzato e adattato da Alessandro Taiocchi

Una mappa mentale è uno dei modi più funzionali per organizzare le proprie conoscenze su uno specifico argomento.
In sostanza è un sistema per creare una rappresentazione visiva di un argomento, di un’idea, di un concetto.




Le persone utilizzano differenti tecniche quando creano le mappe mentali.
Una volta che si sono appresi gli elementi di base per realizzare le mappe mentali, si può adattare la costruzione della mappa mentale per incontrare i propri bisogni, il proprio stile di apprendimento, i risultati desiderati.







Una mappa mentale, a partire da un concetto centrale rappresentato da una parola e/o un’immagine, contiene elementi visivi come cerchi, riquadri, simboli, immagini, disegni, fotografie.










Ogni ramo è un componente specifico del concetto centrale e può essere costruito con differenti colori e forme.








In generale le parole sono utilizzate singolarmente e come parola chiave per ogni ramo.










La mappa mentale può essere realizzata a mano oppure utilizzando un software specifico.
Le mappe mentali realizzate manualmente sono più adattabili allo stile personale di chi le realizza, mentre quelle ottenute con l’utilizzo di un software possono contenere più facilmente fotografie ed immagini grafiche.



Perché le mappe mentali sono essenziali/importanti per lo sviluppo dell’apprendimento per un bambino?

In generale i bambini con caratteristiche dislessiche hanno buone abilità di processare idee, concetti, esperienze attraverso il processo visivo.
Le mappe mentali riprendono da vicino questo processo visivo.
Le mappe mentali possono migliorare il processo di insegnamento tanto quanto quello di apprendimento.
Le mappe mentali partono da un concetto base che può essere adattato da ogni bambino al proprio stile di visualizzazione.
Le mappe mentali forniscono un concreto strumento multisensoriale con una larga copertura delle componenti visive.
Le mappe mentali possono dare in una sola pagina la visione completa e sintetica di un argomento o di una parte di un argomento.
Gli stimoli visivi di una mappa mentale sono funzionali per l’apprendimento e per la memoria, sono funzionali sia per memorizzare e sia per richiamare le informazioni dalla memoria.

Quali sono i benefici a cattere generale per tutti i bambini:
la struttura di una mappa mentale è simile alla struttura del cervello, non è una successione lineare di informazioni allineate una dopo l’altra, ma è una rete di gruppi di informazioni tra di loro interconnesse.
Ciò significa che l’informazione è registrata nel cervello con percorsi differenti ed ogni percorso può aprire l’intera immagine.
È un buon strumento per sviluppare un sistema di apprendimento e allo stesso tempo un buon supporto ed attivatore per la memoria.




linee guida sintetica mappe mentali
chiarezza mappe mentali
utilizzo mappe mentali
struttura mappe mentali
uso parole chiave mappe mentali
stile personale mappa mentale
esempio di mappa visiva argomento montagna

gentilmente reso disponibile da
http://doposcuola-dsa.blogspot.it/

mappa mentale senza parole

Utilizzo dei principi delle mappe mentali in una creazione realizzata con bambini in fase pre-alfabeto.
La mappa è realizzata senza simboli, mentre l'elemento centrale è indeterminato per dare modo ai bambini di determinarlo partendo dalle immagini periferiche.

Torna ai contenuti | Torna al menu UA-32570315-1