Metodo GATE per la dislessia nella scuola dell'infanzia - Dono Dislessia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Metodo GATE per la dislessia nella scuola dell'infanzia

Metodo GATE > Come funziona


  Il Metodo GATE applicato nella scuola dell'infanzia

Il Metodo GATE propone attività che si integrano facilmente nel metodo educativo, già in essere nella scuola dell'infanzia, potenziadone i risultati.

Lancia l'idea del "Passaporto dell'apprendimento", un documento dove in sintesi gli insegnanti raccolgono osservazioni, impressioni, attività specifiche che riguardano il singolo studente. Eventuali documenti già in uso possono sostituire il Passaporto dell'Apprendimento integrando le funzioni e la filosofia con cui viene indicata l'attivazione del Passaporto per l'Apprendimento.

Il Metodo GATE favorisce l'instaurarsi di meccanismi atti a favorire l'attenzione, il controllo dell'energia, l'attività di gruppo vivace mentalmente e con maggior controllo comportamentale.

Sono indicate attività di formazione per Docenti e Dirigenti scolastici e attività di in-formazione per Genitori e Famiglie.


SUB modello Metodo GATE pre-primaria
 

Un esempio delle attività proposte:

- Imparare con il movimento - introduzione - I bambini imparano con i loro corpi prima di imparare con le loro menti. Cervello e corpo imparano a lavorare insieme attraverso l'esperienza fisica. Il movimento è il mezzo principale attraverso il quale questo processo ha luogo.


Il movimento è il primo linguaggio di un bambino. I bambini si esprimono attraverso una combinazione di movimenti, gesti e modifiche della postura molto prima di imparare a parlare. Tutti sanno che i bambini spontaneamente saltano per la gioia, si accovacciano per paura o si protendono in avanti quando si aspettano qualcosa. Questi semplici gesti, che diventano più eloquenti con il tempo e la pratica, costituiscono la base della comunicazione non verbale che, più tardi, si stima contribuisca fino al 90% di una comunicazione efficace. Inoltre aiutano a formare i meccanismi coinvolti nel controllo del sistema visivo (per la lettura), coordinazione occhio-mano (scrittura) e il controllo posturale necessario per restare seduti al proprio posto e mantenere l'attenzione. Questa sorta di ABC fisico - Attenzione, equilibrio e coordinazione - è solo l'inizio della preparazione fisica per l'istruzione formale.


Da un’Intervista con Sally Goddard Blythe sull’equilibrio e lo sviluppo neurologico



Maggiori dettagli ed altre attività sono liberamente disponibili sul sito ufficiale WWW.GATEPROJECT.EU

 


Alessandro Taiocchi
Referente GATE Italia - Esperto Metodo GATE
atalessandro@yahoo.it       
cell. 333 44 37 368

Torna ai contenuti | Torna al menu UA-32570315-1